Cambara arrustida a tianu

Sa cambara arrustida a tianu, in italiano gamberi arrostiti in tegame, è un piatto veloce che permette di gustare a pieno tutto il sapore ed il profumo del mare, che questo pregiato crostaceo ci offre.
Le sue carni delicate cuociono in pochissimo tempo e se stracotte diventano stoppacciose, perciò attenzione alla cottura. Ma anche se non si è provetti cuochi, controllarne la cottura non è così difficile. Ecco come faccio io. Innanzitutto osservo il colore: tende a cambiarlo non appena è quasi pronto, mi accorgo che il carapace appare di un colore più accentuato ed uniforme rispetto al prodotto crudo. Ed infine utilizzo il tatto: afferrando il gambero con due dita sento se la polpa all'interno è diventata più soda.
Facendo in questo modo ottengo un gambero cotto al punto giusto, con la carne bianca, morbida e ancora sugosa. 


Foto della ricetta Cambara arrustida a tianu, ossia gamberi arrostiti in tegame

Ingredienti per circa 5 persone:

1 kg di gamberi
2 spicchi d'aglio
un mazzetto di prezzemolo
6 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
sale quanto basta

..............................................


Prima di iniziare la cottura, ti consiglio di togliere il filamento interno (l'intestino). Farlo è semplicissimo, bastano un pò di pazienza ed uno stecchino. Inserisci lo stecchino tra la base della testa ed il primo "anello" del carapace, tira verso l'alto il filamento scuro, e con le dita estrailo delicatamente, ed il gioco è fatto!
In un tegame capiente già caldo versare l'olio, l'aglio tagliato a fette ed il prezzemolo tritato. Mescolare senza far rosolare troppo, aggiungere i gamberi disponendoli in un unico strato. Far cuocere per circa un minuto.
Girare dall'altro lato, salare e proseguire la cottura per circa un'altro minuto.
Servire caldi.


..............................................................



Sa cambara arrustida a tianu, i.e. prawns roasted in a pan in Italian, is a quick dish that allows to fully enjoy all the flavor and the scent of the sea that this fine crustacean offers us.
Its delicate meat cooks in a very short time and if overcooked become very dry, so watch out for attention to the cooking. But, also if you aren't an expert cook, checking the cooking is not so difficult.
Here's how I do it. First, I watch the color: it tends to change as soon as it's almost ready, I realize that the carapace appears of an accentuated and uniform color if compared it at an uncooked product. And finally I use the touch: I feel if the internal pulp has become hard, grabbing the prawn with two fingers.
In this way I get a cooked prawns at the right amount, with white, soft and still juicy meat.

Ingredients for about 5 people:


1 kg of prawns 
2 cloves of garlic
a bunch of parsley
6 tablespoonfuls of extra virgin olive oil
salt to taste


........................................


Before starting the cooking, I suggest you to remove the internal filament (i.e. the intestine). Doing it's simple, it takes a bit of patience and a toothpick. Insert the toothpick between the base of the head and the first "ring" of the carapace, pull up the dark filament and with your fingers pull out it gently, and the deed is done!
Pour the oil in a large saucepan already hot, add sliced garlic and chopped parsley. Stir without let browning too much, then add the prawns, arranging them in a single layer. Cook for about a minute.
Turn the prawns to the other side, add salt and continue the cooking for about another minute.
Serve hot.

Commenti