domenica 20 luglio 2014

Suppasa

La cucina sarda possiede tantissime ricette, molte delle quali provengono dalla cultura contadina, semplici negli ingredienti ma straordinariamente ricche nel gusto.
Questa che vi propongo oggi è una ricetta tipica della zona del Campidano, i "Suppasa" ossia "zuppa di pane", nella versione però tramandata dalla mia famiglia rivisitata per quanto riguarda il tipo di formaggio utilizzato. Sembra apparentemente povera per i suoi ingredienti, ma il suo segreto risiede nel brodo. Un brodo carico e saporito che esalta i sapori autentici del pane, del pomodoro e del formaggio, rendendoli estremamente deliziosi.


Fotografia del piatto Suppasa
Foto di Alessandra P.


Ingredienti per circa 6 persone:


10 fette di pane raffermo del tipo "Civraxiu"
un litro d'ottimo brodo di carne mista (pecora, vitellone, pollo, coniglio)
passata di pomodoro fatta in casa
100 g di parmigiano Reggiano grattugiato
metà cipolla
uno spicchio d'aglio
zafferano
basilico
olio extra vergine d'oliva
sale e pepe quanto basta

........................................


In un tegame rosolare la cipolla e l'aglio con 3 cucchiai d'olio, unire la passata, regolare di sale e pepe, e far cuocere per circa 30 minuti. Se necessario correggere l'acidità con un pò di zucchero.
 A cottura quasi ultimata aggiungere lo zafferano e il basilico.
Tagliare il pane a fette spesse circa 3 centimetri. Adagiare una fetta alla volta su di una schiumarola ed immergerla per pochi secondi all'interno della pentola con il brodo che sobbolle.
Sempre tenendo la fetta di pane sulla schiumarola, scolarla, appoggiarla su di un piatto e ricoprire un lato con il sugo. Spolverizzare con il parmigiano Reggiano, sistemarla nel piatto di portata dall'altro lato e ripetere l'operazione.
 Proseguite in questo modo fino ad ultimare gli ingredienti.
Servire calde.



.................................................



The Sardinian cuisine has many recipes, many of which come from the peasant culture, simple ingredients but extraordinarily riches in taste.
This I propose today is a typical recipe in the area of Campidano, the "Suppasa", i.e. "Bread soup", but in the version passed down from my family revisited with regard to the type of cheese used.
It seems apparently poor for its ingredients, but its secret is in the broth. An intense and flavorful broth that enhances the authentic flavor of the bread, tomato and cheese, making them extremely delicious.


Ingredients for about 6 persons: 


10 slices of stale bread type "Civraxiu" 
a liter of good mixed beef broth (sheep, beef, chicken, rabbit) 
homemade tomato sauce 
100 g of parmigiano Reggiano grated cheese 
half onion 
a clove of garlic 
saffron 
basil 
extra virgin olive oil 
salt and pepper to taste


...............................


In a saucepan, let brown the onion and the garlic with 3 tablespoonfuls of extra virgin olive oil, add the homemade tomato sauce, regolate of salt and pepper, and let cook for about 30 minutes. If necessary, correct the acidity with a bit of sugar. When almost cooked, add the saffron and basil.
Cut the bread into thick slices about 3 centimetres.
Arrange one slice at a time on a skimmer and immerse it for a few seconds inside the pot with the simmering broth.
Still holding the slice of bread on a skimmer, drain it, place it on a plate and cover one side with the sauce. Sprinkle with parmigiano Reggiano cheese, place it on a serving dish on the other side and repeat the operation. Continue in this way until to complete the ingredients.
Serve hot.



"Con questa ricetta, partecipo al contest : "La Cucina Italiana nel Mondo verso l'Expo 2015" nelle categorie "Il territorio in cucina" e "Un piatto delle Cucine regionali italiane", organizzato da Le Bloggalline, in collaborazione con INformaCIBO 


logo La Cucina Italiana nel Mondo verso l'EXPO 2015
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...