venerdì 15 marzo 2013

Books: Rock&Kitchen Style…Steve Harwell e Alessandro Borghese.


Il primo è un rocker di professione e un cuoco per passione, il secondo è un cuoco di professione e un rocker per passione. I due libri che sto per presentarvi, e che consiglio, sono in puro Rock&Kitchen Style.

Autore: Steve Harwell, Paul DeLisle, Robert Hayes
Editore: Seapoint Books
Pagine: 386
Anno di pubblicazione: 2013
Immagine della copertina del libro Recipes from the Road with SmashMouthLingua: Inglese


Non è la prima volta che il mondo della musica si affaccia a quello della cucina, ne è un esempio “Cookin’ with Coolio” un libro di cucina del rapper Coolio reso famoso con la canzone "Gangsta’s Paradise". Ora è il turno degli Smash Mouth. Band che divenne famosa (più di 10 milioni di album venduti in tutto il mondo) grazie a grandi hit, come “Walkin’ on the Sun”, “All Star”, “I’m a believer”, e le cui canzoni non solo entusiasmano i loro centinaia di migliaia di fans sparsi nel mondo, ma sono state, e continuano ad essere, colonne sonore di film di animazione e non, programmi televisivi e spot pubblicitari. Lo scorso settembre in America è uscito il loro ultimo album “Magic”, e pochi mesi dopo il loro primo libro di cucina… “Smash Mouth: Recipes from the Road: a Rock ‘n’ Roll Cookbook”.
Un libro che definirei “unico”, che racconta la storia della band e delle loro tournée internazionali attraverso foto e aneddoti incredibilmente veri e divertenti, il tutto corredato da una ricca collezione di deliziose ricette (tra cui alcune della band) offerte da grandi chef di fama mondiale, che rappresentano anche alcune tappe delle loro tournée in giro per gli States. Un lungo viaggio che tocca luoghi come Austin e Washington D.C. e locali come il Roast Destroit dell’Iron Chef Michael Symon e il Cabo Wabo Cantina di Sammy Hagar (Van Halen).
Per chi è già stato negli Stati Uniti, sarà un modo per riscoprire posti e locali che si sono visitati o magari (e perché no) … per scoprirne di nuovi!  Ma questo libro rappresenta anche un modo alternativo per conoscere un Paese come l’America, la sua gente e i suoi piatti.
Un ricettario diverso, speciale e unico proprio come la loro grande musica.      



Immagine della copertina del libro di Alessandro Borghese


Autore: Alessandro Borghese
Editore: Rizzoli
Pagine: 253
Anno di pubblicazione: 2009


Simpatico, affascinante, decisamente rock, eclettico, tecnologico ed innovativo. Sono solo alcuni aggettivi per descrivere il mitico Alessandro Borghese
Chef, ma anche sommelier, con una vasta esperienza nella gastronomia nazionale e internazionale, che non rinuncia alla tradizione. E’ stato definito l’unico social chef italiano dalla stampa nazionale perché cura in prima persona i suoi canali web. Amato da grandi e piccini, le sue trasmissioni sono seguitissime e trasmesse sia in Italia che all’Estero.
In questo suo libro “L’abito non fa il cuoco. La cucina italiana di uno chef gentiluomo” racconta la storia della sua vita molto avventurosa, regalandoci anche più di 50 ricette originali, alla portata di tutti, che ci faranno assaporare i sapori del mediterraneo e scoprire le delizie d’oltreoceano. Di seguito un piccolo stralcio tratto dal suo libro, che definisce a pieno il suo pensiero e la sua passione:
"Cucinare è il mio modo di comunicare, il mio strumento di creatività, è tutto il mio essere ricco di spontaneità, il mescolare sapori incredibili con odori semplici ma a volte sorprendenti. È continuamente una sfida…"

(Dal libro: L’abito non fa il cuoco. La cucina italiana di uno chef gentiluomo)
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...