mercoledì 26 febbraio 2014

Signore e signori la nostra vincitrice...Simonetta del blog Simo in cucina.

Poco tempo fa abbiamo festeggiato il primo anno di "Ajò a Pappai!!!" con un contest/festa, a cui tutti quanti potevano partecipare portando un loro piatto o un pensiero. E' stato un bellissimo party, con tante amiche e tante deliziose ricette. Ma essendo anche un contest ci doveva essere anche un vincitore, a cui sarebbe spettato come premio un regalo speciale: un posto alla tavola di Ajò a Pappai!!!.
E per questo sono felice di presentare a tutti voi la vincitrice del contest #HappyBirthdayAjoaPappai...dò il benvenuto a Simonetta del blog "Simo in Cucina" :)



Fotografia di Simonetta, la vincitrice del contest


Ciao Simonetta, innanzitutto…benvenuta alla Tavola di Ajò a Pappai!!! E’ un piacere averti come ospite. Cosa ci puoi raccontare di te?

Buongiorno! Essere ospite della vostra tavola “Ajò a Pappai!!!” è per me un grande piacere che mi rende felicissima. E’ la prima volta che mi accade di essere intervistata, ed essendo il mio un carattere piuttosto riservato, provo una fortissima emozione.
Mi chiamo Simonetta e sono nata in Sardegna. Da molti anni sono lontana dalla mia bellissima terra, ma, ogni volta che mi è possibile, torno a trovare i miei genitori e la mia famiglia d'origine. Ho 41 anni e sono felicemente sposata da quasi 14 anni. Ho un bellissimo bambino di 11 anni e ho la fortuna di vivere all'Elba, nell'arcipelago toscano, un'altra bellissima isola che mi ricorda molto la mia Sardegna, per il suo mare cristallino, dalle mille sfumature, la natura incontaminata e l'animo caloroso e disponibile della gente che la abita.
Immagine del mare
Ho molte passioni che cerco di coltivare costantemente: mi piace lavorare all'uncinetto, a punto croce, sono appassionata di giardinaggio (i fiori qui sono bellissimi); soprattutto, però, adoro cucinare.
Vivendo in un luogo di mare, ho la fortuna di lavorare, durante i mesi estivi, in un ristorante dove ho potuto conoscere la ricchezza e la varietà della cucina tradizionale toscana. Nella rimanente parte dell'anno mi dedico totalmente alla mia famiglia e ai miei hobbies.

Come è nata la tua passione per la cucina?

La mia passione per la cucina, da buona sarda, è nata in famiglia: ho cominciato a giostrarmi con pentole e fornelli e a leggere libri e riviste di cucina fin da bambina. Amo cucinare soprattutto i prodotti freschi, di stagione, cercando di farne risaltare il sapore genuino. Penso che una cucina semplice possa essere una straordinaria cucina.

Immagine che ritrae dei lavori all'uncinetto fatti da Simonetta
“Simo in cucina” è il tuo blog, quando e perché hai deciso di aprirne uno?

Ho aperto il mio blog "Simo in cucina" nel 2012, grazie alla piattaforma Giallo Zafferano.
Ho iniziato scambiando ricette e consigli utili per cucinare in modo migliore (non si smette mai di imparare!). Così, sbirciando tra un blog e un altro, ho pensato che sarebbe stato bellissimo averne uno tutto mio, in cui dare forma e sostanza alla mia passione per la cucina... Ed eccomi qui, ben consapevole che c'è ancora moltissimo da pensare e fare, per renderlo migliore e maggiormente visibile.

Sei la vincitrice del primo contest/festa di Ajò a Pappai!!!, #HappyBirthdayAjoaPappai. Cosa hai provato quando hai saputo di aver vinto? E come mai hai voluto partecipare proprio con quella ricetta?

Ho già partecipato ad alcuni contest, ma è la prima volta che mi accade di vincere! Quando l'ho saputo, non riuscivo a crederci, è stata un'emozione davvero indescrivibile, così come è un'emozione altrettanto grande scrivere ora per raccontarvi qualcosa di me stessa...
Ho scelto la ricetta, con la quale ho poi partecipato al concorso, semplicemente ascoltando le opinioni sincere espresse dai miei commensali. Ho pensato che se per questa ricetta ricevevo così tanti e sinceri complimenti, forse avrebbe avuto fortuna se l'avessi presentata ad un concorso, come poi è accaduto.
Immagine con delle rose e delle margherite

Il tuo segreto tra i fornelli?

Chiunque ami cucinare ha tanti piccoli segreti per farlo nel migliore dei modi, li si elaborano nel corso del tempo, osservando e provando. Tuttavia penso che il vero segreto per la riuscita di un buon piatto sia, semplicemente, rimanere fedeli a una cucina semplice e che usa prodotti genuini. Il risultato, così, viene da sé, in modo naturale...
Tutto il resto, ossia le tecniche e gli accorgimenti (che pure contano), si può imparare anche da soli, pian piano, sperimentando e seguendo il proprio gusto e la propria intuizione, ma l'essenziale è la semplicità!

Che rapporto hai con la Sardegna?

Cosa dire della Sardegna? E’ stata semplicemente la mia prima casa, la terra in cui sono nata e cresciuta e della quale porto con me il ricordo dei suoi sapori, dei suoi odori,del suo mare e dei suoi paesaggi indescrivibili e, soprattutto, del cuore grande dei sardi…

Fotografia di un golfo e del mare


Progetti per il futuro?

Il mio sogno nel cassetto??? Il cassetto è pieno di sogni, ma quello più grande è aprire un ristorante tutto mio, dove dare sfogo alla mia creatività in cucina: vorrei che i miei clienti uscissero con il sorriso sulla bocca!!!

Domanda di rito: un saluto ai lettori di “Ajò a Pappai!!!”…

A tavola non deve mai mancare una bottiglia di vino buono, ovviamente sardo!!!! Per me è stato un piacere essere ospite della vostra tavola, sinceri saluti da Simonetta!

--------------------

Ringrazio Simonetta per aver partecipato al contest e rinnovo i miei complimenti per esserne la vincitrice. Ma la nostra ospite ha voluto deliziarci anche con una ricetta!! Ecco a voi la sua...
 

Crostata di mascarpone e nutella

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...