giovedì 21 febbraio 2013

Sa burrida de razza

Il piatto che oggi vi propongo è una rivisitazione casalinga de “Sa burrida”, un piatto tipico della tradizione cagliaritana che viene preparato normalmente con il gattuccio o il palombo. E’ una ricetta semplice e gustosa, che vi consiglio di preparare il giorno prima per poter assaporare al meglio i vari sapori e scoprire il tocco in più dato dalla croccantezza delle mandorle.

Fotografia del piatto di pesce sa burrida de razza



Foto di Alessandra P.


Ingredienti per circa 4/6 persone:


una razza di circa 1,500 Kg
uno spicchio d’aglio
un mazzo di prezzemolo
2 pomodori secchi
un peperoncino rosso secco
noce moscata
6 foglie di salvia
2 rametti di rosmarino
50 g di mandorle sgusciate
un quarto di vino bianco
mezzo bicchiere di aceto di vino
un cucchiaio di capperi sotto aceto di vino
5 cucchiai di olio extravergine d’oliva
un pizzico di sale grosso


……………………

Ricavate le ali dalla razza, tagliatele a pezzi e lavatele. Tenete da parte il fegato. Fate bollire i pezzi di razza in una pentola con acqua bollente e sale per circa 10 minuti. Dopodiché trasferirli in un grande piatto per raffreddare e togliere la pelle più scura.
Fare un trito finissimo di aglio, pomodori secchi, prezzemolo, salvia, rosmarino. Tagliare invece grossolanamente le mandorle e qualche cappero. Con il fegato creare una sorta di purè aiutandovi con il coltello, e insaporirlo con una grattugiata di noce moscata.
In un tegame far rosolare con l’olio i triti precedentemente realizzati, il purè di fegato, i rimanenti capperi e il peperoncino. Aggiungere il vino, l’aceto e far evaporare. Poi aggiungere i pezzi di razza e completare la cottura.
Si consiglia di servire caldo dopo almeno un ora dalla preparazione.


……………………………………………………………



Today I propose this dish. It’s an housewife revisitation of the “Sa burrida”, a traditional dish of Cagliari normally prepared with the small-spotted catshark or smooth dogfish. It’s a simple and tasty recipe. I recommend to prepare it the day before, in this way you can savour best the various flavours and you discover the extra touch given by the crunchiness of the almonds.

Ingredients for about 4/6 people:


a ray of about 1,500 Kg
a clove of garlic
a bunch of parsley
2 sun dried tomatoes
a chilli pepper
nutmeg
6 leaves of sage fresh
2 twigs of rosemary fresh
50 g of shelled almonds
a quarter of white wine
an half cup of white wine vinegar
a tablespoonful of capers under wine vinegar
5 tablespoonfuls of extra virgin olive oil
a pinch of coarse salt 

…………………

Obtain the wings of ray, cut them into pieces and wash them. Put the liver aside. Cook the pieces of ray in a pot with boiling water and salt for about 10 minutes.
After which transfer the pieces in a big dish for cool completely, and remove the darker skin.
Finely chop of garlic, sun dried tomatoes, parsley, sage, rosemary. Then, coarsely chop the almonds and some capers. Create a sort of purée with the liver helping with the knife, and season it with a grated nutmeg.
In a pan let fry lightly with oil the chopped, the liver purée, the remaining capers and the chilli. Add the wine, the vinegar and let evaporate.
Then add the pieces of ray and complete the cooking.
Serve hot after at least one hour of preparation.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...